Homepage

I corsi attivati


COMUNICAZIONE BASE 22 NOVEMBRE 2014 e COMUNICAZIONE AVANZATO 29 NOVEMBRE 2014
 
Saper comunicare, oggi più che mai, è indispensabile per chiunque svolga un'attività, pubblica o privata, con fini commerciali, culturali o sociali. Il corso si propone di trasmettere una visione generale dello scenario in cui si agisce, degli strumenti, delle tecniche e degli operatori del mondo della Comunicazione e dell'Informazione. 
Il percorso si sviluppa in due format diversi: un corso base ed uno avanzato, illustrati di seguito.

Obiettivi del corso BASE 22/11/2014 ore 9-13 CSV Pavia
Scadenza iscrizioni: 20/11/2014

Il corso base è indirizzato a i volontari delle Pro Loco, digiuni da ogni forma di comunicazione e che vorrebbero migliorare le proprie performance comunicative.
Docente: Gianguido Saveri

Obiettivi del corso AVANZATO 29/11/2014 ore 9-13 CSV Pavia
Scadenza iscrizioni: 27/11/2014

Il corso avanzato di comunicazione parte da una conoscenza base dei concetti della comunicazione ed offre spunti operativi con un occhio particolare sul web, coordinamento tra le Pro Loco per la comunicazione, “come” segnalare gli eventi delle Pro Loco.
Presentazione Portale VisitPavia a cura di Emanuela Marchiafava, Assessore provinciale alle Politiche per lo Sviluppo Economico, Formazione Professionale, Turismo e Semplificazione Amministrativa
Docente: Lele Rozza
 
 
 
HACCP (già svolto)

Il Centro Servizi Volontariato di Pavia e provincia e la Provincia di Pavia, nell’ambito della convenzione per il supporto alle Pro Loco del territorio, hanno proposto diversi corsi gratuiti sull'HACCP destinati a volontari e operatori di Pro Loco operanti nella provincia di Pavia. I corsi sono stati tenuti dal docente William Cominelli e sono stati della durata di 4 ore.

L’HACCP, acronimo di 5 termini inglesi (Hazard Analysis and Critical Control Points), ovvero Analisi dei Rischi e Punti Critici di Controllo, è finalizzato a individuare luoghi, azioni e comportamenti che possono rappresentare un ipotetico pericolo e operare di conseguenza per evitare o limitare gli eventuali danni.

Le Pro Loco, nello svolgimento delle proprie attività ed in particolare nell’organizzazione di eventi, spesso organizzano eventi nei quali sono coinvolti alimenti o bevande; questo li rende direttamente coinvolti nella prevenzione di comportamenti che possano determinare pericolo.  Inoltre, i corsi HACCP sono obbligatori ai sensi del Decreto Legislativo 193/2007 per poter operare in tutte le attività che prevedano: produzione primaria (raccolta, mungitura, allevamento...), preparazione, trasformazione, fabbricazione, confezionamento, deposito, trasporto, distribuzione, manipolazione, vendita, fornitura e somministrazione di prodotti alimentari.

Per questi motivi è stata avviata l’offerta dei corsi HACCP alle Pro Loco.