Homepage

5 per Mille


5 PER MILLE 2016
 
Pubblicati gli elenchi provvisori di chi ha fatto domanda entro il 9 maggio, entro il 30 giugno 2016 le associazioni devono inviare la dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà.
Per le organizzazioni che compaiono nell'elenco ma che non hanno mai fatto richiesta negli anni preedenti possono inviare all'Agenzia delle Entrate competente del proprio territorio, la richiesta di rimborso tramite modello apposito:SCARICA IL MODELLO
 
 
5 PER MILLE 2015
Per le organizzazioni che non hanno ancora ricevuto i fondi derivati dal 5 per mille possono inviare all'Agenzia delle Entrate competente del proprio territorio, la richiesta di rimborso tramite modello apposito:SCARICA IL MODELLO
 
 
 
5 PER MILLE 2014
 
Per le organizzazioni che non hanno ancora ricevuto i fondi derivati dal 5 per mille possono inviare all'Agenzia delle Entrate competente del proprio territorio, la richiesta di rimborso tramite modello apposito:SCARICA IL MODELLO
 
_______________________
5 PER MILLE 2013 
 
In attesa della pubblicazione dell'elenco con i relativi importi. 
 
_______________________
ANNO 2012
 
IL 9 APRILE 2014 E' STATO PUBBLICATOL'ELENCO DEI BENEFICIARI CON GLI IMPORTI. 
________________________
ANNO 2011

Disponibile l'elenco dei beneficiari con i relativi importi, pubblicato il 14 marzo 2014.
Sono in corso i pagamenti dei fondi di questa annualità. 

________________________
ANNO 2010

Sono disponibili gli elenchi degli enti che hanno fatto richiesta del 5 per mille 2012 con indicazione delle quote e il numero delle scelte.
Effettuati i pagamenti dei fondi di questo anno.
_____________________
ANNO 2009
Dal sito dell'Agenzia delle Entrate è disponibile l'elenco dei soggetti ammessi a beneficiari del 5 per mille 2009 con indicate le quote ed il numero di scelte dei contribuenti.
________________
ANNO 2008

Dal sito dell'Agenzia delle Entrate è disponibile l'elenco dei soggetti ammessi a beneficiari del 5 per mille 2008 con indicate le quote ed il numero di scelte dei contribuenti.
_________________
ANNO 2006-2007-2008

Entro il 30 aprile 2010 sanatoria per le associazioni escluse per errori formali

Con l’emendamento approvato dalla I Commissione Affari Costituzionali del Senato, tutti i soggetti esclusi per vizi formali o errori dal 5 per mille per gli anni finanziari 2007 – 2008 potranno regolarizzare la loro posizione entro il 30 aprile 2010. Si tratta di una decisione importante per tutto il mondo del Volontariato e delle Onlus, visto che la mancanza di una proroga avrebbe definitivamente escluso ben 7.500 organizzazioni dalla ripartizione dei fondi per il 5 per mille del 2007, bloccando una parte delle risorse assegnate dai contribuenti (circa 15,5 milioni di euro).
Grande soddisfazione per le modifiche anche da CSVnet, il Coordinamento Nazionale dei Centri di Servizio per il Volontariato, che nei giorni scorsi aveva chiesto ai senatori e al Governo la riapertura dei termini per questi esclusi.
Ciò aveva portato alla presentazione dell’emendamento da parte dei senatori Paolo Giaretta e Marilena Adamo e al forte interessamento e sostegno dell’intergruppo parlamentare sussidiarietà, oltre che il parere positivo espresso dal Governo.
“Un ringraziamento va a tutti coloro che hanno ascoltato il nostro appello e hanno operato tempestivamente e con efficacia, ma anche a tutti i CSV, alle Organizzazioni di Volontariato e alla ConVol (Conferenza Permanente Presidenti, Associazioni e Federazioni Nazionali di Volontariato) che hanno sollecitato in questi giorni i senatori” afferma Marco Granelli, presidente di CSVnet. "Ora si tratta di accelerare la pubblicazione degli elenchi relativi al 2008, la presentazione e approvazione del DPCM che indica le modalità per presentare il 5 per mille 2010 sui redditi 2009 per non giungere, come purtroppo spesso accade agli ultimi giorni, rischiando così di moltiplicare gli errori delle associazioni, e di giungere finalmente alla stabilizzazione della legge, dando la copertura finanziaria al disegno di legge bipartisan che giace al Senato da quasi un anno” – conclude il presidente di CSVnet.


Sul sito dell'Agenzia delle entrate è possibile visionare l'elenco delle organizzazioni sia ammesse che escluse dai beneficiari dell'anno 2007.

SITO AGENZIA ENTRATE CON MODELLI PER OGNI ANNUALITA' DI RICHIESTA RIAMMISSIONE

_______________


ULTERIORI INFORMAZIONI
Fiorenza Bertelli - Area Comunicazione